30-09-2018
A DAZIO HOT WHEELS E FIGURINE
 
 

All'interno dell'evento Gustosando, a Dazio presso il Polifunzionale, l'associazione ha organizzato una mostra collezionistica. Circa 3.500 mezzi in miniatura, della serie Hot Wheels, hanno riempito il salone. L'esposizione è stata aperta sabato 29 e domenica 30, quindi il 6 e il 7 di ottobre. (GUARDA IL MANIFESTO)

 
 
 
     
23-09-2018
PRESENTAZIONE DELL'ANTOLOGIA "MALTA ARCOBALENO DI CULTURE"
 
 

Un appuntamento internazionale quello di venerdì 21 settembre, svoltosi nella sala Capitolare dell’ ex Convento in S. Antonio a Morbegno, per la presentazione dell’antologia di poesie e pitture “Malta arcobaleno di culture”, realizzata dal Laboratorio Poetico e da Forme Luci Ombre di E’Valtellina e dall’Associazione EspRimi di Malta e che vanta tra le prefazioni quella del Ministro della cultura maltese Owen Bonnici. All’evento hanno partecipato un centinaio di persone che hanno seguito con grande interesse tutta la manifestazione. La prima presentazione dell’opera è avvenuta a La Valletta, capitale maltese, il 25 luglio scorso. Alla serata in Morbegno presentata dal Presidente Lorenzo Del Barba, sono intervenuti Paola Mara De Maestri poetessa e responsabile del Laboratorio Poetico di E’Valtellina, Angelisa Fiorini pittrice e responsabile di Forme Luci Ombre, il Presidente dell’Associazione EspRimi di Malta Emmanuel Attard Cassar, diversi artisti italiani e maltesi presenti nel libro. A rappresentare gli enti che hanno contribuito a realizzare l’opera sono intervenuti a rappresentare il Comune di Morbegno il sindaco Andrea Ruggeriche ha elogiato il grande impegno dell’Associazione in campo culturale e l’assessore Lidia Moretto. Per il Comune di Cosio Valtellino ha parlato l’assessore Anna Tonelli. Dopo i discorsi di rito sono state declamate alcune poesie presenti nel libro dalla viva voce degli artisti Anna Barolo, Giovanni De Simone, Paola Mara De Maestri, mentre gli attori Gina Grechi e Romano Davare hanno interpretato le poesie di Barbarah Guglielmana, Silvana Ceruti, Leonardo Manetti, Alberto Figliolia, Luca Villa, Gabriele Tonelli. Della delegazione di artisti di Malta hanno recitato il loro componimento Therese Pace, Alfred Camilleri ed Emmanuel Attard Cassarche nel suo discorso introduttivo ha dichiarato: “Questo libro, nato da un’idea di Paola Mara De Maestri, è un’antologia ad opera di alcuni amici valtellinesi e maltesi che hanno collaborato insieme a questa pubblicazione che celebra La Valletta come capitale europea della cultura per il 2018. Il libro è il risultato di un lavoro collettivo in cui poeti e pittori hanno voluto rendere omaggio all’isola di Malta – il paese più piccolo dell’Unione Europea con una popolazione di quasi mezzo milione di abitanti, ma anche un paese che rappresenta un autentico crocevia di culture plurimillenarie nel cuore del Mediterraneo”. De Maestri commenta: “ Un caloroso ringraziamento a tutti gli artisti, poeti e pittori, che con entusiasmo hanno preso parte a questo importante progetto, di collaborazione e scambio tra due Paesi molto vicini nei confini. L’obiettivo principale dell’iniziativa era il far conoscere e valorizzare Malta, attraverso l’espressione di artisti maltesi e italiani e nel contempo voleva essere motivo di scambio e di condivisione tra due popoli. Un’iniziativa resa possibile grazie alla ben radicata amicizia, ormai decennale, con alcuni artisti di Malta, con i quali nel 2008 avevamo già realizzato come Laboratorio Poetico una pubblicazione dal titolo “I silenzi della montagna e le voci del mare”.
I pittori Valtellinesi che hanno aderito alla bellissima iniziativa appartengono al gruppo “Forme Luci e Ombre” associato al gruppo E'Valtellina sono: Alda Volpi della Valmasino - Angelisa Fiorini di Regoledo di Cosio - Daniela Campigotto di Arese - Diego Rovedatti di Morbegno - Giovanna Cavallo di Talamona - Mariagiovanna Alberti di Barlassina - Mariuccia Soltoggio di Tirano - Milena Barlascini di Traona - Roberto Bogialli di Morbegno - Wanda Bettiga Sironi di Delebio.
Ogni pittore ha esposto 2 opere che rappresentano Malta in tutte le sue sfumature, eseguite con tecniche che vanno dalla pittura ad olio, all’acrilico, all’acquarello a pittura su vetro e porcellana; spaziando dal reale all’impressionismo all’informale.
La responsabile del gruppo Angelisa Fiorini soddisfatta del successo e della numerosa presenza di pubblico, ringrazia anche a nome dei pittori del gruppo, gli artisti Maltesi per la loro presenza, le autorità che sono intervenute dal sindaco Andrea Ruggeri, all’assessore Lidia Moretto di Morbegno, all’assessore alla cultura del comune di Cosio Anna Tonelli, alla Scarlet Band Acoustic che ha allietato la serata con la musica e con la bellissima voce della cantante Scarlet, ai poeti che hanno declamato le loro poesie a Romano Davare e Gina Grechi stupendi interpreti dei poeti assenti a èValtellina e al suo presidente Lorenzo Del Barba sponsor col comune di Morbegno e il Bim della manifestazione, e non ultima a Livia che ha organizzato un rinfresco stellare.
Apprezzatissimi anche i momenti musicali a cura di Stefano Fontana e Simona Scarlet della Band Scarlet Acoustic, che si sono esibiti con dei loro brani. La serata si è conclusa con un rinfresco offerto da E’Valtellina.

 

 
 
 
     
16-09-2018
PRESENTAZIONE DELL’ANTOLOGIA DI POESIE E PITTURE ITALIANE E MALTESI
 
 
Fervono i preparativi per la prossima presentazione a Morbegno dell’antologia di poesie e pitture italiane e maltesi “Malta arcobaleno di culture”, pubblicazione realizzata dal Laboratorio Poetico e da Forme Luci Ombre di E’Valtellina e l’Associazione EspRimi di Malta, in occasione di “Malta capitale europea della cultura 2018”e che vanta la prefazione del Ministro alla Cultura maltese Dottor Owen Bonnici, e che ha già ricevuto un successo di critica con diverse recensioni anche a Malta. La prima presentazione dell’opera si è svolta mercoledì 25 luglio 2018 a Malta, presso il "The FortressBuilders"della capitale La Valletta, alla quale sono intervenuti a rappresentare l’Italia Gabriele Tonelli e Paola Mara De Maestri, poetessa ideatrice e promotrice del progetto insieme all’amico poeta maltese Emmanuel Attard Cassar, Presidente di EspRimi. L’evento in Italia è previsto per venerdì 21 settembre 2018 alle ore 21, in Sala Boffi nel Convento di Sant’Antonio in Morbegno. Interverranno in qualità di relatori il Presidente di E’Valtellina Lorenzo Del Barba, il Presidente di EspRimiEmmanuel Attard Cassar, la responsabile del “Laboratorio Poetico” Paola Mara De Maestri e quella di “Forme Luci Ombre” di E’Valtellina Angelisa Fiorini. I poeti presenti tra quelli che inseriti nel libro, Anna Barolo, Paola Mara De Maestri, Giovanni De Simone, Barbarah Guglielmana, Alberto Figliolia, Silvana Ceruti, Leonardo Manetti, Gabriele Tonelli, Luca Villa, declameranno in questa occasione una delle tre poesie che ogni autore ha potuto inserire nell’opera e a quelli che non potranno intervenire sarà prestata la voce dagli attori del “Piccolo Teatro delle Valli” Gina Grechi e Massimo Malgesini, che interpreteranno un loro componimento. Per l’occasione verrà allestita una mostra con i quadri proposti in fotografia nell’antologia dei pittori italiani.
Come afferma Angelisa Fiorini - per l’occasione ciascun pittore ha creato due opere che rappresentano Malta in tutte le sue sfumature, con tecniche che vanno dalla pittura ad olio, all’acrilico, all’acquarello a pittura su vetro e porcellana. Le opere saranno esposte a Morbegno nel Chiostro di S. Antonio venerdì 21 settembre h. 21 , in occasione alla presentazione del libro di Malta. Resteranno esposte anche sabato 22 settembre dalle h. 10,00 alle h. 12,00 e dalle 16,00 alle 22,00.
Da Malta arriveranno alcuni artisti maltesi Emmanuel Attard Cassar, Therese Pace, Afred Camilleri, Tessie Rosette Sciriha, Phyllis Vella, alcuni dei quali, i poeti, prenderanno parte a “Talamona scrigno di cultura”, la sera del 23 settembre alle ore 20,30, a conclusione del Festival della cultura, nell’ambito della settimana europea della cultura, con “I giardini della poesia”. L’iniziativa, curata su richiesta dell’Assessore Lucica Bianchi dal Laboratorio Poetico, prevede la declamazione di alcune poesie a tema libero da parte di una decina di poeti della zona, si svolgerà nei giardini di Casa Bertolini, un tempo dimora del noto artista talamonese Gavazzeni, in collaborazione con la Filarmonica del paese che eseguirà sei brani del loro repertorio.
All’evento di Morbegno parteciperà anche la Scarlet Band Acoustic che con la voce di Simona Scarlet faranno ascoltare brani di loro composizione. Sono state invitate le autorità locali che hanno contribuito al finanziamento dell’iniziativa e cioè il Presidente del BimAlan Vaninetti, l’Assessore alla cultura di Cosio Valtellino Anna Tonelli, il sindaco di Morbegno Andrea Ruggeri e l’Assessore alla cultura di Morbegno Claudio D’Agata, oltre alla varie personalità della cultura locale e a tutti coloro che vorranno trascorrere una serata all’insegna della poesia, della musica e dell’amicizia tra i popoli. Un progetto straordinario- dichiara De Maestri- che ha coinvolto tanti artisti con personalità espressive eterogenee, ma che grazie a questo progetto si sono ritrovati sotto un unico cielo, quello dell’amicizia e della cultura. Un grazie di cuore a tutti i partecipanti per aver accolto questo ambizioso progetto e a tutti coloro che a vario titolo hanno reso possibile questa impresa.
 
     
04-09-2018
MOSTRA SCAMBIO AL CHIOSTRO
 
 
Domenica 9 Settembre si tiene presso il Chiostro sud del convento di S. Antonio a Morbegno la seconda edizione della Mostra Scambio collegata al modellismo di trenini, aerei e automobili. L'apertura sarà dalle ore 8 fino alle 15 e l'ingresso è gratuito. All'interno dell'evento un'esposizione a tema le cartoline postali. (GUARDA IL MANIFESTO)
 
 
 
     
01-08-2018

PRESENTAZIONE DELL’ANTOLOGIA DI POESIE E PITTURE ITALIANE E MALTESI
“MALTA, ARCOBALENO DI CULTURE” NELLA CAPITALE A MALTA

 
 

Un progetto ambizioso quello di realizzare un’antologia di poesie e pitture italiane e maltesi per celebrare “Malta, capitale europea della cultura 2018”, iniziativa che ha coinvolto l’Associazione culturale “EspRimi” di Malta e l’Associazione “E’Valtellina” con il “Laboratorio Poetico “ e “Forme Luci Ombre”. Un intenso lavoro di squadra ha portato alla realizzazione di “Malta, arcobaleno di culture”, la cui prima presentazione si è svolta mercoledì 25 luglio 2018 a Malta, presso il "The Fortress Builders" della capitale La Valletta. Gli artisti italiani, per lo più valtellinesi, presenti nell’opera sono: Anna Barolo, Paola Mara De Maestri, Giovanni De Simone, Barbarah Guglielmana, Alberto Figliolia, Silvana Ceruti,Leonardo Manetti, Gabriele Tonelli, LucaVilla, Maria Giovanna Alberti, Milena Barlascini, Roberto Bogialli, Daniela Campigotto, Giovanna Cavallo, Angelisa Fiorini, Diego Rovedatti, Wanda Sironi, Mariuccia Soltoggio e Alda Volpi. A rappresentare E’Valtellina sono intervenuti Paola Mara De Maestri, poetessa e responsabile del Laboratorio Poetico, e Gabriele Tonelli. - Il libro nasce da un'idea di Paola Mara De Maestri - dichiara il poeta professor Emmanuel Attard Cassar, fondatore e presidente di EspRimi, che poi ha ceduto la parola a De Maestri che commenta - E’con grande emozione che sono qui con voi e con la mia famiglia, in questa straordinaria occasione. Sono particolarmente felice, perché è andato in porto un progetto molto importante, che ha richiesto tanto impegno e collaborazione, che aveva come obiettivo il far conoscere e valorizzare Malta, capitale europea della cultura 2018, attraverso l’espressione di artisti maltesi e italiani e nel contempo voleva rinsaldare l’amicizia tra due popoli, quello maltese e quello italiano. Un’iniziativa resa possibile grazie alla ben radicata amicizia, ormai decennale,che ho stabilito con alcuni artisti di Malta.Per gli artisti italiani non è stato facile interpretare Malta con l’occhio dell’arte, in quanto la maggior parte dei poeti e dei pittori, alcuni presenti nella pubblicazione, alcuni Valtellinesi (Sondrio) e altri di Milano e Firenze non sono mai stati qui. Hanno dovuto quindi “studiare” da casa la vostra isola per trarne l’ispirazione. Come organizzatori abbiamo quindi deciso di lasciare molta libertà espressiva. Porto i saluti di tutti gli artisti italiani che non sono potuti venire a Malta, del Direttivo di E’Valtellina, in particolare del Presidente Lorenzo Del Barba, del Consigliere Luca Villa che ha collaborato fattivamente al progetto e di Angelisa Fiorini, responsabile del gruppo “Forme Luci Ombre”, che ha lasciato uno scritto - Come responsabile del gruppo di pittura “Forme Luci Ombre” e anche a nome di tutti i pittori che ne fanno parte mi sento in dovere di ringraziare Emmanuel e tutta l’organizzazione di Malta che ha aderito a questa bellissima e interessante iniziativa”. La pubblicazione che vanta anche la prefazione del Ministro della Cultura Maltese DottorOwen Bonnici, ha visto alla serata la presenza del Dottor Massimo Sarti, direttore dell'Istituto Italiano di Cultura, come stato ospite d'onore. Le poesie dei poeti maltesi erano lette dagli stessi poeti dopo una breve introduzione in italiano. Le opere dei pittori maltesi sono state proiettate su uno schermo e un commento in maltese e un altro in italiano sono stati letti durante la loro esposizione. Paola Mara De Maestri e Gabriele Tonelli hanno letto le loro poesie in italiano dopo una breve introduzione in maltese. Lino Borg, un critico d'arte, ha letto la sua critica dei dipinti nel libro mentre il Dott. Karl Chircop, un docente di italiano, ha letto la sua analisi letteraria delle poesie. Il cantautore maltese Mario Debono ha eseguito quattro canzoni durante la serata. A seguire un elegante ricevimento nella fortezza. A Morbegno fervono i preparativi per la seconda presentazione della raccolta antologica, realizzata anche, per quanto riguarda la parte italiana, grazie al contributo degli assessorati alla cultura dei Comuni di Morbegno e di Cosio Valtellino e del BIM, che si terrà il 21 settembre 2018 nel complesso di S. Antonio e alla quale sono tutti invitati.
 
 
 
     
24-07-2018
POETI A SCARPATETTIARTE
 
 

I colori della poesia hanno riempito la Corte dei Tabalori a ScarpatettiArte, con la mostra, su fogli svolazzanti appesi con delle mollette da bucato, dei componimenti poetici degli artisti che hanno dato vita ad un Reading, sabato 14 luglio 2018, a partire dalle, ore 20.30. L'iniziativa, ospite della prestigiosa manifestazione artisticaalla XXI edizioneche si svolge “en plein air” , nella splendida cornice del suggestivo quartiere di Scarpatetti in Sondrio, è stata organizzata dal Laboratorio Poetico di E'Valtellina avvalendosi anche della collaborazione di artisti amici. I poeti che hanno declamato poesie a tema libero, si è passati dalla poesia intimistica e degli affetti familiari a quella sociale toccando il mondo “donna” e quello dell'immigrazione, erano: Annagloria Del Piano di Mossini, Giusy Gosparini di Ardenno, Alda Volpi originaria di San Marino Valmasino, Paola Mara De Maestri di Fusine e residente a Regoledo di Cosio e Angelo Copelli di Sondrio. Quest'ultimo anche musicista ed intrattenitore della serata con le dolci note del suo flauto. Un pubblico attento, seduto sulle rocce della corte o in piedi sui ballatoi, ha di volta in volta applaudito le varie esibizioni, in un clima gioviale ed informale. Paola Mara De Maestri, responsabile del Laboratorio Poetico di E'Valtellina e ideatrice dell'iniziativa commenta: “Interpretare le proprie poesie in pubblico, in particolare all'aperto, per un autore non è facile: l'andirivieni di gente non favorisce la concentrazione e l'emotività dettata dal “togliere la maschera” e rivelarsi nell'intimo con i propri versi, gioca la sua parte. Abbiamo voluto però esserci, per promuovere la poesia che si colloca tra le forme più alte di espressione e comunicazione, cercando di coinvolgere il pubblico, regalando qualche emozione e soprattutto volendo fornire degli spunti di riflessione” perché la poesia non è di chi la scrive ma di chi la riceve. Ringrazio, a nome mio e di tutti i poeti partecipanti, l'Associazione Culturale Scarpatetti, nelle persone del Presidente Alessandro Colombera e del segretario Daniele Pirola , per l'invito e la preziosa collaborazione”.

 
     
01-07-2018
ATTIVITA' LABORATORIO POETICO
 
 

Un luglio denso di appuntamenti per il Laboratorio Poetico di E’Valtellina che sabato 14 luglio 2018 sarà ospitato, per un reading poetico e una mostra di poesie, nella splendida cornice di Scarpatetti in Sondrio, all’interno della consueta manifestazione artistica organizzata dall’Associazione Culturale Scarpatetti (GUARDA IL VOLANTINO). L’iniziativa volta a promuovere la poesia, aprirà con la lettura poetica con accompagnamento musicale sabato alle 20.30 nella Corte dei Tabalori, mentre la mostra delle poesie rimarrà allestita anche la domenica 15 luglio. Gli artisti che declameranno i propri componimenti a tema libero sono: Valentina Bertolini, Angelo Copelli (anche musicista), Annagloria Del Piano, Paola Mara De Maestri, Giovanni De Simone, Patrizia Migliorini e Alda Volpi. Ringrazio il Presidente Alessandro Colombera per questa importante occasione per promuovere la poesia con le voci degli artisti locali dichiara Paola Mara De Maestri, responsabile del Laboratorio poetico, che il 25 luglio si troverà a Malta, nella capitale La Valletta, per la presentazione, nel prestigioso The FortressBuildersFortificationInterpretation Centre, della pubblicazione realizzata con pittori di “Forme Luci Ombre”, gruppo coordinato dalla pittrice Angelisa Fiorinie poeti del Laboratorio poetico con gli artisti dell’Associazione maltese EspRimi, in occasione di “Malta capitale europea della cultura 2018”, antologia che vanta tra l’altro l’introduzione del Ministro della Cultura maltese. Questo ambizioso progetto, che ha visto la collaborazione anche di Luca Villa e che aveva come scopo il favorire lo scambio culturale tra gli artisti di questi due Paesi e la conoscenza più approfondita e la promozione di Malta attraverso l’espressione artistica, è nato da un’idea della poetessa Paola Mara De Maestri e di Emmanuel Attard Cassar, Presidente di EspRimi, legati da una preziosa amicizia ormai decennale. L’antologia, a tema Malta, ha visto come poeti: Anna Barolo, Silvana Ceruti, Paola Mara De Maestri, Giovanni De Simone, Alberto Figliolia, Barbarah Guglielmana, Leonardo Manetti, Gabriele Tonelli e Luca Villa. I pittori che hanno illustrato l’opera sono: Maria Giovanna Alberti, Milena Barlascini, Wanda Bettiga, Roberto Bogialli, Daniela Campigotto, Giovanna Cavallo, Angelisa Fiorini, Mariuccia Soltoggio, Wanda Sironi, Alda Volpi. La presentazione in Italia, alla quale sono tutti invitati, è prevista nel mese di settembre a Morbegno, nel monumentale complesso di S. Antonio, durante la quale oltre alla declamazione delle poesie degli artisti italiani e maltesi presenti con un momento musicale, verrà allestita anche una mostra di tutti i quadri rappresentati in fotografia sulla pubblicazione.

 
 
 
     
21-06-2018
BOLLETTINO NUMERO 6 ONLINE
 
 

E' ONLINE IL BOLLETTINO NUMERO 6 del 2018. Guarda nella sezione BOLLETTINO.

 
     
17-06-2018
ARENGARIO CULTURALE
 
 

La Mezzanotte Bianca di Morbegno ha visto alle ore 18 nell'ambito dell'Arengario Culturale, evento organizzato da ValtellinArte in collaborazione col Consorzio Turistico di Morbegno, un momento poetico musicale presentato da Gabriela Garbellini. Hanno accompagnato la declamazione delle poesie con un sottofondo soft di Salvatore Dino Fontana e Simona della Band Scarlet. Hanno declamato i propri componimenti a tema libero Valentina Bertolini, Paola Mara De Maestri , Giovanni De Simone, Giusy Gosparini, Patrizia Migliorini, Eleonora Sassi.

 
 
 
     
02-06-2018
LIBRI E COLLEZIONISMO - LA CARTOLINA
 
 

Cartolina realizzata nell'ambito del progettto "Libri e Collezionismo" presso gli Istituti Comprensivi di Talamona e Cosio Valtellino. Presentata a Morbegno durante la Mostra Provinciale del Collezionismo - Arte nel Chiostro, la cartolina riunisce quattro immagini, quattro disegni di ragazzi che hanno partecipato al progetto scolastico. Ecco i vincitori: Maria Bulanti classe 5^A - Anita Visini classe 5^B - Matteo Gambetta classe 5^A - Matilde Manenti classe 5^B.

 
 
 
     
02-06-2018
ARTE NEL CHIOSTRO - MOSTRA PROVINCIALE DEL COLLEZIONISMO - LE FOTO DEL 2. GIORNO
 
  Ecco alcune fotografie della seconda giornata della mostra. (GUARDA LE IMMAGINI)  
 
   
     
01-06-2018
ARTE NEL CHIOSTRO - MOSTRA PROVINCIALE DEL COLLEZIONISMO - LE FOTO DEL PRIMO GIORNO
 
  Ecco alcune fotografie della giornata. Sono immagini che seguono i vari avvenimenti durante questo primo giorno di apertura. (GUARDA LE IMMAGINI)  
 
   
     
01-06-2018
COMUNICATO STAMPA - ARTE NEL CHIOSTRO - MOSTRA PROVINCIALE DEL COLLEZIONISMO
 
 
Si apre venerdì 1 giugno 2018 la straordinaria manifestazione culturale “Arte nel chiostro” e “Mostra Provinciale del Collezionismo”, organizzata da E’Valtellina, nella splendida cornice dei chiostri del complesso conventuale di S. Antonio in Morbegno, sotto l’attenta regia di Luca Villa. L’iniziativa abbraccia due anime dell’Associazione del Morbegnese che conta circa 180 soci, come dichiara il Presidente Lorenzo Del Barba, e cioè il collezionismo e l’arte. 49 sono i soci che presenteranno le loro opere o il materiale da loro collezionato. e Per la parte artistica, coordinata dall’artista Angelisa Fiorini, verranno messi in mostra tantissimi quadri e fotografie del gruppo “Forme, luci, ombre”. Anche il “Laboratorio Poetico” partecipa attivamente alla kermesse fa sapere Paola Mara De Maestri, poetessa e responsabile della sezione poetica dell’associazione, con diversi artisti che si cimenteranno in “Poesia, musica e vibrazioni…in libertà”, con lettura di poesie alternate a musica. Questo esibizione è prevista per venerdì sera alle ore 21 nel chiostro adiacente all’Auditorium. Il Laboratorio Poetico sarà ancora protagonista con le premiazioni previste in mattinata relative ai due concorsi letterari- figurativi che interessavano le classi quinte della scuole primarie di Regoledo di Cosio e Talamona e i ragazzi delle superiori di Morbegno del Liceo Artistico e del Romegialli. Gli alunni delle primarie dovevano sviluppare la tematica legata al collezionare libri, il concorso con le superiori, organizzato con la collaborazione di Aido, Avis e Admo aveva come motivo d’ispirazione “Donare il più bel gesto d’amore”. Tutti gli elaborati e i manufatti dei ragazzi verranno esposti. La mostra rimarrà aperta fino a sabato 2 giugno con i seguenti orari: dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 22 il primo giorno di apertura e il giorno seguente dalle ore 9 alle ore 12 e dalle 15 alle 20. L’inaugurazione ufficiale dell’evento è in programma per le ore 17 di venerdì.
 
     
25-05-2018
ARTE NEL CHIOSTRO - MOSTRA PROVINCIALE DEL COLLEZIONISMO
 
 
Venerdì 1 giugno e sabato 2 giugno si svolgerà A Morbegno presso i chiostri del complesso conventuale di S. Antonio la mostra artistica e collezionistica. Gli orari di apertura saranno 9-12 15-22 il venerdì e 9-12 15-20 sabato. L'ingresso è gratuito. Sabato mattina si terranno le premiazioni del progetto scolastico legato ai libri, con la presenza delle classi 5^ delle scuole di Regoledo e di Talamona. A seguire si effettuerà la premiazione del concorso artistico legato alle scuole superiori e promosso con AIDO, AVIS e ADMO. L'inaugurazione ufficiale è in programma venerdì alle ore 17. (GUARDA IL MANIFESTO)
 
 
 
     
25-05-2018
I LIBRI PRESENTATI IN CARTOLINA
 
 
Ecco la cartolina realizzata con i disegni di quattro ragazzi delle classi primarie dell'Istituto Comprensivo di Ardenno. Sono stati selezionati tra oltre 100, tutti messi in mostra ad Ardenno settimana scorsa. Questi i nomi degli autori: Giulia Motta classe 4^B - Ilaria Boiani classe 4^B (Scuola Primaria di Ardenno) - Matteo Giordani classe 4^ - Giulia Triangeli classe 5^ (Scuola Primaria di Villapinta). La cartolina è stata realizzata in 150 esemplari. I disegni rappresentano quattro momenti del libro: la copertina, la lettura, la lettura in biblioteca, come tenere in ordine il libri.
 
 
 
     
18-05-2018
PRIMO GIORNO DI LIBRI SCUOLA COLLEZIONISMO AD ARDENNO
 
 
Nella prima giornata della mostra, presso la sala consiliare del comune di Ardenno, ci sono state in visita le classi primarie di Villapinta, partecipanti al progetto scolastico. Lorenzo ha consegnato a ogni classe una targa ricordo e un libro, ai ragazzi Matteo e Giulia che hanno realizzato due dei disegni della cartolina presentata alla mostra, un sacchetto con prodotti e un libro. Nel pomeriggio alle 17 c'è stata la presentazione del libro. Presenti il sindaco di Ardenno, la dirigente dell'Istituto Comprensivo di Ardenno e Lucia, organizzatrice di tutta la parte scolastica del progetto.
 
 
 
     
13-05-2018
BOLLETTINO NUMERO 5 ONLINE
 
 

E' ONLINE IL BOLLETTINO NUMERO 5 del 2018. Guarda nella sezione BOLLETTINO.

 
     
12-05-2018
LIBRI SCUOLA COLLEZIONISMO AD ARDENNO
 
 
Nei giorni da Venerdì 18 a Sabato 19 maggio ad Ardenno, presso la sala consiliare del municipio, si terrà una mostra organizzata da E'Valtellina in collaborazione con l'istituto Comprensivo di Ardenno. In esposizione vecchi libri di scuola e i disegni realizzati dai ragazzi delle scuole primarie di Ardenno e Villapinta che hanno partecipato al progetto con l'associazione. Venerdì 18 maggio alle ore 17 si terrà l'inaugurazione ufficiale con la presentazione del libro "L'album delle cartoline". (GUARDA LA LOCANDINA)
 
 
 
     
03-05-2018
A PIANTEDO LA MOSTRA DI FIGURINE
 
 
Venerdì 11 e Sabato 12 maggio a Piantedo, presso l'Oratorio, E'Valtellina organizza una mostra collezionistica a tema le figurine. Partendo dalle produzioni di inizio '900 il percorso espositivo ci porta fino alle figurine odierne. Non solo un viaggio visivo, numerose saranno le informazioni che racconteranno il mondo delle figurine. (GUARDA LA LOCANDINA)
 
 
 
     
16-04-2018
PRIMA BORSA SCAMBIO FERROMODELLISTI
 
 
Si è svolta domenica la prima edizione della borsa scambio di ferromodellisti. Alla manifestazione era presente anche una mostra di figurine e una di immagini delle stazioni della linea ferroviaria da Chiavenna a Tirano. Presenti anche diversi plastici ferroviari. Ecco le fotografie (GUARDA LE FOTOGRAFIE)
 
 
 
     
09-04-2018
I FERROMODELLISTI NEL CHIOSTRO
 
 
Domenica 15 aprile si tiene la prima edizione della Mostra Scambio trenini – aerei – automodelli presso il chiostro di S.Antonio.
L’evento è organizzato in collaborazione con gli Amici del Centro Storico.
In mostra nel chiostro una ventina di ingrandimenti di vecchie immagini delle stazioni ferroviarie da Chiavenna fino a Tirano.
Presso la sala ex-Ersaf sarà montato dagli organizzatori un plastico ferroviario.
In sala Boffi sarà presente un’esposizione a tema le figurine, partendo da pezzi di fine ottocento fino ad arrivare ai giorni nostri. (GUARDA IL VOLANTINO)
 
 
 
     
09-04-2018
BOLLETTINO NUMERO 4 ONLINE
 
 

E' ONLINE IL BOLLETTINO NUMERO 4 del 2018. Guarda nella sezione BOLLETTINO.

 
     
01-04-2018
BOGIALLI E MAUTONE ESPONGONO COLORI E RICORDI A SONDRIO
 
 

Nelle giornate dal 14 al 29 aprile Roberto Bogialli e Giuseppe Mautone espongono le loro opere pittoriche , presso la Sala delle Acque, a Palazzo Sertoli Guicciardi (sede del BIM) a Sondrio. Sabato 14 aprile si terrà l'inaugurazione (ore 17.30) dell'evento. (GUARDA LA LOCANDINA)

 
 
 
     
25-03-2018
GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA A MORBEGNO: IL VIDEO DEL PROGETTO
 
  Ecco il video, realizzato dalla scuola Damiani di Morbegno, mostrato nella serata all'Auditorium e pubblicato su Youtube. Undici minuti di filmato in cui è raccontato quanto realizzato da Gina Grechi e Paola Mara De Maestri all'interno delle classi. (GUARDA IL VIDEO)  
     
22-03-2018
STRAORDINARIO SUCCESSO DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA A MORBEGNO
 
 


La sera del 21 marzo l’Auditorium in S. Antonio a Morbegno era gremito di gente, circa 250 spettatori, per assistere alle celebrazioni della Giornata Mondiale della Poesia Unesco, evento organizzato dall’Associazione “E’Valtellina” con il patrocinio del Comune di Morbegno. “Ogni anno il Laboratorio Poetico di “E’Valtellina” per questa importante occasione organizza iniziative diverse. Per questa edizione abbiamo pensato di festeggiare questo straordinario linguaggio creativo con il Trio VivaVerdi e i ragazzi valorizzando il progetto attuato dalla scuola media “Damiani” “Esprimersi con i versi nel proprio territorio”, iniziativa che mi ha vista coinvolta in particolare come poetessa, insieme all’esperta di teatro e di poesia Gina Grechi”, dichiara Paola Mara De Maestri, responsabile del Laboratorio Poetico di “E’Valtellina” e continua “Dobbiamo a mio avviso, ripartire dalla scuola e quindi dai bambini e dai ragazzi, perché capaci di accogliere la parola poetica con stupore, interesse e disponibilità all’ascolto, per diffondere la poesia, che con la sua forza creativa diventa contagiosa. La poesia è importante in quanto ci aiuta a vivere meglio, promuovendo lo sviluppo della persona, aiuta a prendere coscienza di se’, del rapporto con l’altro e con la realtà”. Alla serata presentata egregiamente dalla professoressa Maria Cristina Bertarelli e da Gina Grechi, erano presenti come ospiti l’Assessore alla cultura Claudio D’Agata, il Presidente di “E’Valtellina” Lorenzo Del Barba e il Preside dell’Istituto Comprensivo “Damiani” Marco Vaninetti. Protagonisti della serata sono stati i ragazzi delle quattro prime della scuola media “G.F.Damiani” e il Trio VivaVerdi, composto dal maestro Egidio Cremonesi, Simona Cremonesi e Oscar Romegialli, con un repertorio di Mozart e Verdi. I quasi cento studenti delle classi prime della scuola media Damiani, accompagnati alla serata dagli insegnanti Anna Arduini, Annalinda Calabrese, Fausto Papini e Roberto Frate, che con la coordinatrice del progetto Mariella Spandrio hanno sviluppato l’argomento in varie fasi, a partire dalle interessanti lezioni sulla poesia di Gina Grechi e dall’intervento come poetessa Paola Mara De Maestri, hanno realizzato bellissime e intense poesie, che poi hanno illustrato in altrettanto suggestivi disegni, messi nella mostra allestita da Luca Villa per l’occasione nel Chiostro in S. Antonio. I ragazzi che hanno declamato alcune delle poesie composte durante il laboratorio creativo sono: Francesca D’Italia con “Pianoforte”, Tamara Scanzusocon “Tu”, Giovanni Maghini con “Miononno”, Letizia Begnis con “L’amore”, Elisabetta Covaia con “I miei ricordi”, Martina Redaelli con “Le mie mucche”, Fabiana Suvaci con “La vita”, Davide Libera con “La musica”, Shawye Lorenzoni con “Tramonto”, Hajar Charbak con “Mi manchi”, Mario Bianchini con “La neve”, Tommaso Speziale con “Mia nonna”, Gaia Passamonti con “Piove”, Andrea Minatta con “Il cane gas” e Pietro Paniga con “La notte”. La manifestazione iniziata con la declamazione della poesia “Idillio fugace” di Damiani e conclusa con la recita della poesia “Un noce fa Primavera” di De Maestri da parte di Gina Grechi, ha visto anche la proiezione in sala di un video realizzato dalla professoressa Bertarelli, che mostrava in sintesi il percorso relativo a tutto il progetto.


 
 
 
     
22-03-2018
GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA - LE FOTO DELL'EVENTO
 
 
Ecco alcune fotografie dell'evento poetico musicale svoltosi ieri sera all'interno dell'Auditorium di S.Antonio. (GUARDA LE FOTOGRAFIE)
 
 
 
     
13-03-2018
BOLLETTINO NUMERO 3 ONLINE
 
 

E' ONLINE IL BOLLETTINO NUMERO 3 del 2018. Guarda nella sezione BOLLETTINO.

 
     
13-03-2018
UN PICCOLO MUSEO INAUGURA LA NUOVA SEDE
 
 
Era il lontano 2011 quando il piccolo Francesco scoprì la sua passione per l'Ape Car, e cominciò a collezionare modellini. Da allora, una alla volta, i modellini sono diventati quasi settanta. Nel frattempo Francesco, supportato dalla zia Silvia e aiutato dai genitori, dalla sorellina, dai nonni, i cugini, gli zii e gli amici, ha trasformato la sua collezione in un museo vero e proprio, allestito in uno spazio nello studio dello zio Lorenzo.
Per un puro caso qualcuno si è accorto di lui, del suo piccolo museo gestito con tanta cura e passione da un (allora) dodicenne: ed è così che Francesco è finito sui giornali, è stato intervistato in radio e, addirittura, invitato alla mitica Piaggio dove è stato accolto con tutti gli onori…
Ha anche ricevuto visite importanti: i suoi compagni di scuola, l’apenauta Giorgio Martino e il presidente dell’Ape Club d’Italia...
Ora Francesco ha quattordici anni e il suo museo, finalmente, ha una sede pubblica: con l'aiuto Emilio e agli amici di "E' Valtellina", il comune di Morbegno ha trovato uno spazio da dedicare alla sua collezione.
Il museo ha un’altra particolarità: si auto-finanzia attraverso la vendita di gadget (magliette, spillette, calendari, cartoline, con disegni originali creati da Francesco). Tutti i soldi raccolti vengono investiti per l’acquisto di nuovi modellini. L'inaugurazione della nuova sede del "Museo dell'Ape Car di Morbegno" si terrà sabato 24 marzo, a partire dalle 17, presso il chiostro antico di piazza S. Antonio, a Morbegno. Ci saranno Francesco (il direttore) tutto lo staff del museo, i collezionisti di "E' Valtellina", il presidente dell’ Ape Club d’Italia e...altri ospiti a sorpresa. Il programma dell’inaugurazione prevede: visite guidate, estrazione di premi, un piccolo aperitivo in concerto con Davide Taloni, apprezzato musicista valtellinese, e altri musicisti a sorpresa. (GUARDA IL VOLANTINO)
 
     
02-03-2018
IL ROSSO, IL VIOLA, IL GIALLO DI LEONARDO MANETTI
 
 

Introduzione alla raccolta di poesia “Il rosso, il viola, il giallo” di Leonardo Manetti - “Per leggere un romanzo ci vogliono due o tre ore. Per leggere una poesia ci vuole una vita intera” sosteneva il poeta Christian Bonin, a ragion veduta. La poesia infatti non muore mai, non si esaurisce in poche battute, continua a raccontareoltre l’apparenza del linguaggio, entra nelle viscere, ci fa emozionare ogni qualvolta la rileggiamo. Non sempre troviamo le poesie che si accordano con il nostro sentire, quindi sovente a priori chi decide di leggere non entra in libreria per cercare una raccolta di componimenti poetici, preferisce scegliere qualcosa di più comprensibile e di meno impegnativo. Infatti “Ogni poesia è misteriosa; nessuna sa interamente ciò che gli è stato concesso di scrivere” asseriva lo scrittore Jorge Luis Borges. Per questo motivo chi legge una poesia coglie solo alcuni degli aspetti che l’autore vuole esprimere con i suoi versi. Ho letto con piacere, in anteprima, questa racconta di Leonardo Manetti ed ho avuto modo di apprezzarne la freschezza nel “Prendere un pennello,/ il foglio di acqua,/ attingere dal colore / e lasciarsi andare” e nel contempo i toni che si perdono in “Grovigli turbolenti/tempestosi di fulmini/…saette intrecciate”, che affondato in “Ci sono giorni…/vorrei sprofondare / al centro della terra,/nucleo viscoso/pronto ad esplodere”, per poi riemergere in“voci libere” che “esplodono versi”. Nella poesia di Manetti troviamo “il freddo che potrebbe uccidere” e “Un bel prato verde, /fiori che spuntano/nell’erba fresca”, segno che l’occhio del poeta naviga tra “i sorrisi appesi ai palloncini/pronti a salpare” e “sponde fragili”. La poesia nasce sovente da moti contrastanti, da un lato c’è il canto della naturae dall’altra il dolore, lo smarrimento, la ricerca di un equilibro tra i “pensieri insaccati/in una testa agitata” e “mosaici variopinti/ di colori sgargianti”. Auguro a tutti voi che vi accingete a scorrere le pagine di questa pubblicazione un’attenta lettura di queste poesie, con la mente e con il cuore, cercando di scoprire quali sono le tensioni emotive le hanno ispirate, condividendone emozioni, estrapolando nuovi paesaggi del vissuto, consapevoli che “A volte la mente/ necessita un aiuto:/ un allenatore confidente”. Viva la poesia!
 
 
 
     
23-02-2018
LA POESIA ALLE MEDIE "DAMIANI" DI MORBEGNO
 
 

“Esprimersi con i versi nel proprio territorio” è il progetto in fase di attuazione alla scuola secondaria di primo grado “G.F. Damiani” di Morbegno, che durante quest'anno scolastico ha deciso di approfondire la conoscenza della poesia attraverso l'esperienza diretta, invitando a scuola Paola Mara De Maestri, insegnante, poetessa e responsabile del Laboratorio Poetico di “E'Valtellina” e attraverso la lettura espressiva nell'ambito di un percorso di lettura e drammatizzazione del testo poetico a cura dell'insegnante e attrice Gina Grechi. La responsabile del progetto scolastico, professoressa Mariella Spandrio, spiega gli obiettivi dell'iniziativa e cioè stimolare un approccio critico nei confronti del testo poetico, capire la poesia come espressione di sé e della propria visione del mondo, conoscere e valorizzare una poetessa locale, produrre e rappresentare graficamente un poesia, partecipare in prima persona ad un evento poetico. Con i colleghi Maria Cristina Bertarelli, Anna Arduini, Annalinda Calabrese, Fausto Papini e Roberto Frate, in classe sta realizzando una serie di lavori che verranno presentati pubblicamente all'Auditorium di Morbegno il 21 marzo, in occasione della Giornata Mondiale della poesia Unesco. Paola Mara De Maestri, ospite dell'incontro con l'autore, guida nel laboratorio espressivo e coordinatrice organizzativa per la Giornata Mondiale della poesia, racconta: “La mia passione per la poesia è sbocciata a quindici anni, mentre frequentavo le scuole superiori. Per me timida e riservata gli anni dell'adolescenza sono stati particolarmente complicati. Ho continuato a leggere e il comporre in versi è venuto da sé. Ho messo la poesia al “centro” uscendo da me stessa, cercando di diffonderla anche attraverso altri artisti e i bambini. Mi sono occupata negli anni di organizzare tantissime iniziative e manifestazioni coinvolgendo tanti poeti. Ho ideato e promulgato concorsi, pubblicato libri, realizzato eventi in collaborazione con associazioni, enti e scuole, dapprima come “Bottega Letteraria de ‘l Gazetin” e poi come responsabile del Laboratorio Poetico di “E'Valtellina”. Tutto questo con grande impegno, sacrificio e fatica. Ho poi partecipato come artista a concorsi e manifestazioni e le mie poesie, hanno ottenuto tanti riconoscimenti. Ringrazio gli insegnanti per questo straordinario progetto, per la possibilità che mi è stata offerta di testimoniare in prima persona ai ragazzi la poesia e l'importanza di trovare una passione per vivere meglio con noi stessi e con gli altri.” Gina Grechi, attrice ed insegnante, dichiara:” E' un progetto in cui credo moltissimo. Si tratta di un viaggio alla scoperta di un nuovo modo di nominare la realtà: il modo della poesia che è arte delle parole. Protagonisti dell'avventura sono gli alunni delle classi prime della Scuola Secondaria di Primo Grado dell'Istituto Damiani. Grazie ad alcuni incontri che ho costruito con l'obbiettivo di stuzzicare la loro creatività in campo poetico, favorendo una comunicazione che è soprattutto dono di sé, i ragazzi sono stati guidati, anche dai propri docenti, nella realizzazione di componimenti poetici dal tema libero. Manifestare in versi le meraviglie ma anche le tribolazioni di un proprio mondo interiore che incontra la quotidianità è, senza dubbio, un grande atto di coraggio, soprattutto se a compierlo sono anime fresche, in cammino verso la conquista di sé. Sono onorata di poter viaggiare accanto ad un gruppo di giovani, creativi sognatori.” La serata conclusiva del progetto, alla quale parteciperà anche il Presidente di “E'Valtellina” Lorenzo Del Barba, sarà allietata dal Trio Vivaverdi che si esibirà in un repertorio su Mozart.

 
 
 
     
12-02-2018
BOLLETTINO NUMERO 2 ONLINE
 
 

E' ONLINE IL BOLLETTINO NUMERO 2 del 2018. Guarda nella sezione BOLLETTINO.

 
     
04-02-2018
ASSEMBLEA E PRANZO SOCIALE DEL CIRCOLO
 
 

Si è svolta presso l’albergo Trieste a Morbegno, domenica 4 febbraio, l’annuale assemblea social di “E’Valtellina”, condotta dal Presidente Lorenzo Del Barba, che ha relazionatoin merito alle molteplici iniziative che hanno visto l’associazione protagonista nell’ambito della promozione della cultura e del collezionismo, con progetti messi in campo in collaborazione con Poste Italiane,diverse Amministrazioni Comunali e innumerevoli scuole nel 2017 ed ha poi brevemente illustrato il ricco programma previsto per l’anno in corso. Il Consigliere Luca Villa, sempre attivissimo, ha spiegato il bilancio dell’Associazione e in particolare presentato la convenzione stipulata con l’Amministrazione Comunale di Morbegno che prevede la custodia da parte dell'associazione “E'Valtellina” dell'Auditorium, chiostro sud, sala Capitolare e Sala Ersaf, all'interno del complesso del convento di S.Antonio, nonchè dei locali che l'associazione utilizza quale sede. Nella convenzione è inserita anche la custodia del Torchio vinario di Cerido e dei locali dell'ex-asilo. Come dichiara l’Assessore Claudio D’Agata, ospite al pranzo sociale che è seguito, tutto il complesso è stato affidato a persone competenti e che fanno tutto con amore, concetto ribadito dall’Assessore alla cultura di Fusine Monica Taschetti, presente al convivio. Durante l’assemblea è stato anche annunciato ufficialmente l’ingresso del gruppo di artisti “Forme, luci, ombre”, la cui referente è la pittriceAngelisa Fiorini, checon il Laboratorio Poetico la cui responsabile èla poetessa Paola Mara De Maestri, ha in cantiere diverse iniziative, una tra tutte per il 2018, la realizzazione di una pubblicazione di poesie e pitture con gli artisti dell’Associazione “Esprimi” di Malta, in occasione di “Malta, capitale europea della cultura”.Durante il pranzo sono stati premiati tutti coloro che durante il 2017 si sono si sono distinti nel portare avanti a vario titolo i vari progetti e sono: Lia Barilani-Stefania Del Barba - Angelisa Fiorini - Paola Mara De Maestri - Massimiliano Mondonico - Guido Rizzi - Aurelio Moiola - il Comune di Fusine (ritira l'assessore alla cultura Monica Taschetti) - Luca Villa - Lorenzo Del Barba. Ecco alcune delle iniziative già in programma per questo anno: 21 MARZO 2018 – GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA –Presso l’Auditorium di Morbegno il Laboratorio Poetico organizza un evento serale in collaborazione con le scuole medie “Damiani” di Morbegno, in occasione della Giornata Mondiale della Poesia; 15 APRILE – BORSA SCAMBIO FERROMODELLISMO / MOSTRE - MORBEGNO - Attività organizzata in collaborazione con gli Amici del Centro Storico; 4/5 MAGGIO 2018 – COLLEZIONARE LIBRI – ARDENNO - L’evento è collegato a un progetto scolastico che vedrà coinvolte diverse classi dell’Istituto Comprensivo di Ardenno e che vede coinvolti nel progetto, con modalità diverse, le classi quinte di Regoledo di Cosio e di Talamona. I soci di E’Valtellina entreranno a scuola e racconteranno la storia del libro e la sua collezione. La mostra si svolgerà a maggio e vedrà esposti lavori realizzati dai ragazzi, nonché una mostra collezionistica legata al mondo dei libri. All’interno dell’evento la premiazione dei ragazzi che hanno realizzato i 4 disegni che diventeranno cartolina ufficiale della manifestazione, nonché la presentazione di un libro realizzato dall’associazione in cui si ripropone, come in un grande album, tutte le cartoline postali realizzate e il loro perché; 6 MAGGIO 2018 – BIKE CONTEST MANTELLO – MANTELLOTerza edizione della manifestazione di mountain bike per categorie giovanissimi inserita nel circuito interprovinciale Assobike; 9/10 MAGGIO 2018 – LE FIGURINE IN MOSTRA – PIANTEDO - All’Oratorio di Piantedo il Circolo organizza una mostra collezionistica a tema le figurine partendo da quelle di inizio ‘900 fino ad oggi; 1/2 GIUGNO – ARTE NEL CHIOSTRO – MOSTRA PROVINCIALE DEL COLLEZIONISMO - MORBEGNO - I due eventi artistico culturali si riuniscono in un’unica manifestazione la quale sarà proposta venerdì 1 e sabato 2 Giugno. Luogo della manifestazione sarà il convento di S.Antonio nei due chiostri e nelle varie sale; 4 NOVEMBRE – GRANDE GUERRA – MORBEGNO. Presso l’Auditorium evento artistico legato ai 100 anni dal termine della prima guerra mondiale. All’interno dei vari spazi del convento si organizzeranno mostre a tema. LA GRANDE GUERRA A SCUOLAL’associazione nell’anno scolastico 2017-2018 porterà un progetto collegato alla storia della Grande Guerra attraverso oggetti collezionistici, dai documenti postali ai reperti, dai giornali ai fumetti. Queste le classi interessate: classi 5^ scuola primaria di Regoledo di Cosio, Talamona, Campovico e la secondaria di primo grado di Delebio, Dubino e Traona. LA SECONDA GUERRA MONDIALE A SCUOLA. L’associazione nell’anno scolastico 2017-2018 porterà nelle classi un progetto collegato alla Seconda Guerra mondiale attraverso i fumetti. Queste le classi interessate: classi 3^ scuola secondaria – Delebio, Dubino, Traona e Morbegno.

 
     
16-01-2018
SOTTO L'ALBERO CANTI E POESIE .. - IL FILMATO
 
 

Ecco il filmato della bella serata a Piagno, dalla presentazione, ai canti e alle poesie. (GUARDA IL FILMATO)

 
     
11-01-2018
BOLLETTINO NUMERO 1 ONLINE
 
 

E' ONLINE IL BOLLETTINO NUMERO 1 del 2018. Guarda nella sezione BOLLETTINO.

 
     
07-01-2018
A PIAGNO CANTI E POESIE SOTTO L'ALBERO
 
 

La chiesa gremita di gente ha accolto con genuina ospitalità gli artisti che nella chiesa dei santi Gervasio e Protasio, di Piagno, il 5 gennaio 2018 hanno interpretato il clima natalizio con canti e poesie “Sotto l’albero”. L’iniziativa, che chiude il lungo periodo delle festività, organizzata dall’assessorato alla cultura di Cosio Valtellino, in collaborazione con il Laboratorio Poetico di “E’Valtellina”, con la sponsorizzazione dell’Ecomuseo della Valgerola e di Porte di Valtellina, alla terza edizione ha registrato un felice connubio con la Corale S. Giovanni Battista di Cernusco Lombardone, diretta da Federico Porcelli. La manifestazione, presentata dal Presidente di “E’Valtellina” Lorenzo Del Barba, ha visto l’alternarsi delle voci del coro, in alcuni brani accompagnati dal pianoforte di Mauro Longari, a quelle a tema dei poeti Giovanni De Simone (Traona), Patrizia Migliorini e Marino Spini (Ardenno), Anna Barolo (Talamona), e di Paola Mara De Maestri (Cosio Valtellino), quest’ultima responsabile del Laboratorio Poetico, che ha declamato anche due componimenti di Alfred Caruana Ruggier e da Emmanuel Attard Cassar, poeti di Malta. Con l’Associazione EspRimi di Malta il Laboratorio Poetico di “E’Valtellina” ha un legame di amicizia decennale e realizzando una pubblicazione di poesie e pitture in occasione di “Malta, capitale europea della cultura 2018”, nella quale saranno presenti anche artisti Valtellinesi. E’ intervenuta durante la serata Anna Tonelli, Assessore alla cultura del Comune di Cosio, che ha ringraziato gli esponenti di E’ Valtellina per il prezioso contributo nella realizzazione di iniziative e progetti culturali, anche nelle scuole del Comune e del Mandamento di Morbegno, la corale per la molto apprezzata interpretazione e tutti i poeti che con le loro poesie offrono sempre spunti di riflessione su temi importantie momenti di condivisione. De Maestri ha dichiarato:”E’ importante per tener viva una comunità organizzare questo tipo di iniziative culturali. I canti e le poesie allietano gli animi e consentono di stare in compagnia in un clima di serenità e coinvolgimento emotivo. La musica arriva nell’immediatezza a toccare le corde del sensibile, ma anche il contributo apportato dei poeti, che richiede un’attenzione più profonda, è stato significativo per la buona riuscita della serata”. A conclusione della manifestazione, dopo il bis richiesto al coro, è stato offerto dai volontari del “Gruppo Inarrestabili” della Frazione un rinfresco a base di specialità natalizie presso le ex scuole di Piagno.

 

 
 
 
     
01-01-2018
SOTTO L'ALBERO CANTI E POESIE ..
 
 

Venerdì 5 Gennaio 2018 presso la chiesa dei Santi Gervasio e Protasio a Piagno si terrà un momento corale e poetico, organizzato dal Laboratorio Poetico in collaborazione con il l'assessorato alla Cultura del comune di Cosio Valtellino. Cantano i coristi della corale S.Giovanni Battista di Cernusco Lombardone. (GUARDA IL MANIFESTO)

 
 
 
     
01-01-2018
CALENDARIO RIUNIONI 2018
 
 
Ecco il calendario delle riunioni del Circolo per il 2018. Nel calendario sono già indicati i due appuntameniti del 4 Febbraio con l'assemblea e il pranzo, quindi nei giorni 1 e 2 giugno l'evento Arte nel Chiostro e la Mostra Provinciale del Collezionismo. (GUARDA IL CALENDARIO)
 
     
31-12-2017
31-12-2016
31-12-2015
31-12-2014
31-12-2013
31-12-2012
31-12-2011
31-12-2010
31-12-2009
       
 
per contattarci! pagina principale chi siamo dove siamo bollettino del circolotimbri cartoline libri pubblicati il torchio di Cerido apri il calendario riunioni il laboratorio poetico